Lo studio Tecnico è dotato di strumenti per la rilevazione dei microtremori mediante sismica passiva.
La sismica passiva è tecnica a stazione singola, si effettua cioè per mezzo di un singolo sismometro tricomponente a larga banda e alta sensibilità che viene posto sul terreno; egli permette il campionamento del rumore sismico per alcuni minuti. E’ la tecnica di applicazione più rapida esistente per la determinazione delle frequenze di risonanza dei terreni che per la caratterizzazione dei terreni secondo la Vs30.

Non è invasiva è permette di eseguire misure sismiche anche in aree ristrette e/o altamente antropizzate.
Queste tecniche nacquero nell’ambiente ingegneristico giapponese alla fine degli anni ’70 e furono rese popolari alla fine degli anni ’80 da Nakamura. Si scoprì ben presto che il rapporto tra le componenti orizzontali (H) del moto del suolo e le componenti verticali (V), da cui H/V o HVSR (Horizontal to Vertical Spectral Ratio), mette in luce le frequenze di risonanza di un terreno.

Paperplanes

Contattaci
Non esitare a contattarci compilando l'apposito form

Lorenzo Daini
Geologia e sicurezza dal 2003.