gennaio 2, 2016 admin

Manutenzione straordinaria e riqualificazione del nucleo al piano terra “IL CARPINE”

Nel dicembre 2015 si è concluso il coordinamento della sicurezza presso la Casa residenza il carpine a Carpi in Provincia di Modena.
L'intervento consisteva nella Manutenzione straordinaria e riqualificazione del nucleo al piano terra. Il progetto ha comunque coinvolto anche le coperture della struttura.

Il carpine alto

Due le criticità del cantiere; la presenza degli ospiti ed i lavori in quota.
Il primo è stato risolto mediante lo spostamento dei pazienti in altre ali dell'edificio. Questo anche se ha comportato un momentaneo disagio, ha permesso di rendere il cantiere indipendente dalla zona "pubblica". Barriere fisiche e cartelli uniti ad un coordinamento puntuale con la struttura, ha permesso di evitare interferenze di qualsiasi natura e tipo.
Per quanto concerne le lavorazioni in quota sono stati inserite linee vita provvisorie e adottata la soluzione dei parapetti provvisori soprattutto per la parte più alta della copertura.

Il cantiere si è concluso nel dicembre 2015 dopo ben nove mesi di lavori; non sono stati registrati infortuni di alcun tipo e genere.
Lorenzo Daini

Copertura carpine

Lorenzo Daini
Geologia e sicurezza dal 2003.